Eco Bonus - Rosatitende

Vai ai contenuti
Ecobonus.
Detrazione fiscale del 50%.
Acquista la tua tenda con la detrazione fiscale del 50% fino al 31/12/2020
Ecobonus per schermature solari

Chi può usufruire dell'Ecobonus?
Possono usufruire della detrazione fiscale, tutti i contribuenti che a vario titolo possiedono l'immobile tra cui:

  • Le persone fisiche, compresi gli esercenti arti e professioni
  • I titolari di diritto reale sull'immobile
  • I condomini, per interventi su parti comuni condominiali
  • Gli inquilini
  • Coloro che hanno l'immobile in comodato
  • I familiari conviventi con il possessore o dedentore dell'immobile
  • I contribuenti che conseguono reddito d'impresa (Partite IVA)
  • Le associazioni di professionisti
  • Gli enti pubblici e privati che non svolgono attività commerciale

Quale è l'importo massimo detraibile?
L'importo massimo detraibile per ogni unità immobiliare è il 50% della spesa totale, con un tetto massimo di Euro 60.000.
Per le schermature solari il massimale di spesa è di 230€ al mq, al netto di IVA , prestazioni professionali e opere complementari relative alla installazione e alla messa in opera delle stesse. ( Indicato nell' allegato I della legge n°77 del 17 luglio 2020 ).

Per quali edifici?
Gli edifici che, alla data dell'inizio lavori, siano "esistenti", ossia accatastati o con richiesta in corso e in regola con eventuali pagamento di tributi.

Quali caratteristiche devono avere le schermature solari?
È agevolabile l’installazione di sistemi di schermatura di cui all’allegato M al D.Lgs. 311/2006 ed essere:

  • Applicate in modo solidale con l’involucro edilizio e non liberamente montabili/smontabili dall’utente
  • A protezione di una superficie vetrata
  • Installate all’interno o all’esterno della superficie vetrata
  • Devono essere schermature mobili ( sono escluse le coperture fisse)
  • Le schermature solari devono possedere un valore del fattore di trasmissione solare totale accoppiato al tipo di vetro della superficie vetrata protetta inferiore o uguale a 0,35.
  • Per le “schermature solari”, sono ammessi gli orientamenti da EST a OVEST passando per SUD e sono pertanto esclusi NORD, NORD-EST e NORD-OVEST

Quale documentazione è necessaria?
Documentazione tecnica da trasmettere all'Enea come segue:

  • Scheda descrittiva dell'intervento, entro i 90 giorni dalla data fine dei lavori o di collaudo delle opere, da inviare esclusivamente tramite l'apposito sito web. https://detrazionifiscali.enea.it/

Documentazione amministrativa da conservare come segue:

  • Ricevura del bonifico bancario parlante per "Risparmio Energetico" ai sensi della Legge 296/2006 , che deve contenere la causale del versamento, il codice fiscale del beneficiario della detrazione, il numero e la data della fattura di acquisto e il numero di partita iva del fornitore destinatario del bonifico.
  • Stampa della e-mail inviata dall’ENEA contenente il codice CPID che costituisce garanzia che la scheda descrittiva dell’intervento è stata trasmessa.
  • Delibera assembleare di approvazione di esecuzione dei lavori nel caso di interventi sulle parti comuni condominiali.
  • Certificazione del produttore, schede tecniche dei componenti e marcatura CE con relative dichiarazioni di prestazione (DoP).

Torna ai contenuti